You are currently viewing Trevor Philips, il personaggio di cui non sapevamo di aver bisogno

Trevor Philips, il personaggio di cui non sapevamo di aver bisogno

Trevor Philips, L’uomo, La leggenda

Trevor Phillips è l’epitome di un maniaco assetato di sangue. Ciò è appropriato dal momento che i giochi Grand Theft Auto ci hanno sempre spinto in una direzione particolarmente violenta. Prima dell’introduzione di Trevor in GTA V, non avevamo ancora avuto il vantaggio di fare cose con il nostro personaggio giocabile che sarebbero state credibili e naturali per loro come persona. Anche così, questo non ci ha mai impedito di abbattere elicotteri con Claude, o di volare in un jet pack con un fucile d’assalto e devastare Los Santos. Ma non mi è mai sembrato giusto. Semplicemente non sembrava qualcosa che il nostro protagonista avrebbe fatto, se avesse avuto la possibilità di scegliere.

La grande idea dietro Trevor

La bellezza di GTA è che noi, come giocatori, possiamo scegliere quali atti folli vogliamo perseguire. Dopo l’uscita di GTA V nel 2013, era evidentemente chiaro che l’inclusione di Trevor nel gioco fosse una scelta fatta da Rockstar per affrontare quel tipo di porzione irrealistica di azioni in cui si impegna chiunque abbia mai giocato a GTA. In effetti, è quasi come hanno detto, “E se dessimo loro un personaggio giocabile che non solo farebbe le tipiche azioni violente consentite da GTA, ma andrebbe anche oltre nelle loro vite personali?” E la modalità storia di GTA V lo ha dimostrato. Che sia stato il suo calpestare Johnny nella scena di apertura, riscaldare il chili umano, o la sua feroce risoluzione del problema che era Floyd e il suo fidanzato, Trevor ci ha fatto credere che fosse quel ragazzo. Non solo le cose che gli facevamo fare in free roaming erano credibili, ma in realtà erano lievi rispetto alle sequenze di Trevor che Rockstar ha scelto di mostrarci nelle scene tagliate. Dal momento che è stata Rockstar a scegliere di rendere Trevor questo mostro maniaco esagerato e più grande della vita, possiamo ragionevolmente dedurre il loro motivo. Stavano cercando di darci un assegno in bianco per farci impazzire dentro le mura del gioco e non sentirci in colpa per questo. Dopotutto, i giochi GTA hanno sempre caratterizzato la commedia e la satira, oltre a una buona parte della buona vecchia ultra-violenza. Ma prima di GTA V, non abbiamo mai avuto un personaggio come Trevor Phillips. Con questo in mente, è notevole che anche Rockstar lo abbia reso simpatico.

Il lato più tenero di Trevor Phillips

Rockstar ha deliberatamente scelto di fare di Trevor la parte lesa nel complotto di Michael per sfuggire alla sua vita criminale. Trevor era quello a cui era stato mentito, vivendo la sua vita con l’errata consapevolezza che il suo migliore amico era morto. Dopo aver giocato la storia principale del gioco, si può vedere la vulnerabilità di Trevor. Prende a cuore le cose. Questo non è esattamente quello che ti aspetteresti da un assassino di massa e maniaco, ma lo rende una figura complicata. Sebbene la maggior parte dei personaggi della serie Grand Theft Auto siano simpatici in un modo o nell’altro, il livello di comicità coinvolto nel gioco rende difficile vedere chiaramente questi personaggi. Le interazioni di Trevor con chiunque lo incontri sono pensate per essere spaventose e divertenti allo stesso tempo. Mentre Trevor è qualcuno che dovremmo temere, è anche una specie di sostituto per il giocatore. Il giocatore, per divertimento, vuole fare cose folli che non potrebbe fare nella vita reale. Quindi prendi il controller e passa a Trevor. Salti sul suo grande camion rosso e ti dirigi verso un ospedale locale della stazione di polizia e ce l’hai. Per qualsiasi altro personaggio, come Michael o Franklin, una furia come questa sarebbe improbabile dato il loro carattere e la loro indole. Trevor è in realtà l’unico giocatore nel gioco che può attivare il suo potere speciale in modo da permettergli di commettere atti violenti più efficienti. Questo parla di ciò che i designer del prodotto avevano in mente quando hanno scritto e sviluppato Trevor Phillips come personaggio.

L’influenza di Trevor sui futuri protagonisti di GTA

Trevor è il protagonista più emozionante della serie Grand Theft Auto. Potresti connetterti meglio con uno diverso, ma nessun personaggio cattura meglio l’energia del giocatore. Trevor ci permette di fare tutte le cose stupide per cui il gioco è stato creato. In futuro, diciamo per GTA 6, possiamo solo immaginare che la natura selvaggia di Trevor contribuirà a uno o più nuovi protagonisti. La gente amava Trevor e l’attore che lo interpretava, Steven Ogg. Ogg è stato elogiato per la sua interpretazione e gli è valsa un ambito posto nel cast del famosissimo The Walking Dead. Ogg ha messo così tanta energia e vulnerabilità nel ruolo che era difficile non amare come Trevor. Mentre le notizie di GTA 6 sono scarse, almeno verificate, possiamo ragionevolmente presumere che una sorta di personaggio di Trevor troverà la sua strada nel nuovo gioco. Oltrepassare tutti i protagonisti d’ora in poi esibirà una vena violenta maniacale. Renderebbe il gioco più credibile e più divertente. Questo è esattamente ciò che Rockstar aveva in mente quando ha realizzato Trevor Philips.